Spettacoli

locandina_sogno_web

DA UN SOGNO IN UN CASSETTO … 

In una dimensione a-temporale, dove le luci per magia diventano ombre, e le marionette, i pupazzi, i burattini e i clown accompagnano i fortunati spettatori verso un viaggio onirico intriso di immagini ed emozioni senza soluzione di continuità, si dipanano, attraverso una successione di piccoli scorci musicali e visivi, alcuni temi propri dell’universo infantile   [continua…]

 

MALVIZIA

Malvizia, la piccola principessa dal grande coraggio, liberamente ispirato all’omonima fiaba raccontata da Agatuzza Messia di Palermo e trascritta dall’antropologo e medico Giuseppe Pitrè. All’inizio ci troviamo in un luogo non definito come ai confini di uno spazio che si sforza di essere più neutro possibile, coperto con tantissimi teli neri. Ci pensa il “nostro” Peppe ‘Nnappa a farci da cicerone   [continua…]

 

PEPPI IL DISGRAZIATO

Una volta, si conta e si racconta, 
c’era una vecchia che aveva un figlio 
disgraziato che si chiamava Peppi. 
Questo figlio lavorare non voleva
e sua madre lo impiegò da un fornaio
che gli dava da mangiare e vestire,
senza salario. Quando era dal fornaio,
questo giovane disgraziato ogni mattina
si pigliava un cesto di pane, se lo metteva
 davanti e se lo mangiava tutto   [continua…]

 

Locandina

BIANCA COME NEVE, ROSSA COME FUOCO

Lo spettacolo si basa su una delle fiabe trascritte dall’antropologo Giuseppe Pitrè, che per primo ha intuito l’importanza delle storie e delle leggende tramandate oralmente in Sicilia dalla gente “del popolo”, come ad esempio contadini, operai, casalinghe, ma anche mamme, papà e nonni, e ha pensato di trascriverle per conservarne il ricordo nel tempo   [continua…]